Le nuove disposizioni per la Formazione Continua dei Chimici

Nel 2014 è uscito il Regolamento per “LE DISPOSIZIONI SULLA FORMAZIONE CONTINUA PER I PROFESSIONISTI CHIMICI”, che in breve dichiara: “Al fine di garantire la qualità ed efficienza della prestazione professionale, nel migliore interesse dell'utente e della collettività, e per conseguire l'obiettivo dello sviluppo professionale, ogni professionista ha l'obbligo di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale, con corsi di aggiornamento, per un totale di 75 CFP annui”. Cerchiamo di semplificare la cosa: ogni professionista, per esercitare la professione, dovrà avere almeno 25 CPF. L’esame di stato ne da 150 di base, che in caso di non aggiornamento annuale, verranno scalati in tre anni (-50 CPF annui). 

Se volete leggere nel dettaglio il Regolamento Ufficiale emesso dall'Ordine dei Chimici, cliccate qui.

<